Plafond Casa: arrivano mutui agevolati

Pubblicato il giorno 12/02/2014

Ha trovato l’adesione di 20 banche l’iniziativa Plafond Casa promossa tramite l’attivazione del decreto legge n. 102/2013 convertito dalla legge n. 24/2013.

L’attivazione del Plafond Casa mette a disposizione delle banche aderenti 150 milioni di Euro per la concessione di mutui a tasso agevolato per l’acquisto di immobili ad uso abitativo e interventi di ristrutturazione con accrescimento dell’efficienza energetica.

Il Plafond Casa è accessibile a tutti i cittadini, ma una particolare attenzione sarà data ai cosi detti “beneficiari prioritari”, in cui rientrano giovani coppie, famiglie numerose e nuclei familiari di cui fa parte almeno un soggetto disabile, i quali intendano acquistare una nuova casa che appartenga in via preferenziale a una delle classi energetiche A, B, C, D o a ristrutturare l’abitazione aumentando l’efficienza energetica.

Occorre inoltre sottolineare che l’utilizzazione del Plafond Casa non limita la possibilità di utilizzare anche gli incentivi fiscali previsti con le detrazioni attualmente in vigore.

I mutui, a seconda del tipo di intervento di finanziamento richiesto, potranno avere una durata di 10, 20, 30 anni ed arrivare a coprire un massimo di:

  • 100 mila euro per gli interventi ristrutturazione con miglioramento dell’efficienza energetica;
  • 250 mila euro per l’acquisto di una abitazione principale senza interventi di ristrutturazione;
  • 350 mila euro per l’acquisto di una abitazione principale con interventi di ristrutturazione con miglioramento dell’efficienza energetica sulla stessa abitazione.

Le 20 banche aderenti sono:

  • Banca Agricola Popolare di Ragusa;
  • Banca Carige;
  • Banca Monte dei Paschi di Siena;
  • Banca Popolare dell’Emilia Romagna;
  • Banca Popolare di Sondrio;
  • Banca Popolare di Vicenza;
  • Banca Sella
  • Banco di Credito P. Azzoaglio;
  • Banco di Credito Popolare;
  • Banco Popolare;
  • Binter- Banca Interregionale;
  • Bnl-Bnp Paribas;
  • Cariparma – Credit Agricole;
  • Cassa di Risparmio di Ravenna;
  • Credito Valtellinese;
  • Extrabanca;
  • IntesaSanpaolo;
  • Iccrea Banca;
  • Ubibanca;
  • Unicredit.



Ultime news
31  LUG

Ottenere un mutuo al 100% dove la banca copre tutto il costo dell’immobile è una strada particolare ma percorribile. Le banche non possono concedere oltre l’80% del valore ma, con alcune garanzie, è possibile ottenere un 100%

29  LUG

Modifiche di nomine e di procedure alla Cdp: l’obiettivo di rilanciare l’economia parte anche da un utilizzo più incisivo dell’istituto. I fondi delle Poste Italiane sono un punto di partenza fondamentale per gli investimenti futuri dell’Italia

27  LUG

L’associazione delle banche italiane descrive una situazione economica in miglioramento per l’Italia. Le esportazioni e l’aumento dei consumi sono gli elementi trainanti della ripresa. Le banche dovranno attendere per registrare un ritorno significativo degli investimenti...

24  LUG

La scelta del canale online è una soluzione per molti clienti: si risparmia tempo e denaro avendo a disposizione una scelta ampia e dettagliata. Scopri come viene definito il processo e quali sono i vantaggi...

20  LUG

L’istituto di credito italiano sceglie la Spagna per aumentare la sua presenza fuori dall’Italia. L’espansione non è retail ma si rivolge ai grandi gruppi che hanno scelto la banca come riferimento. Quello in Spagna è il primo passo verso l’internazionalizzazione...

17  LUG

Il presidente della Bce, Mario Draghi, ha ufficializzato l’immissione di liquidità nel sistema bancario ellenico. Le polemiche e le intenzioni europee sono state definitivamente messe a tacere dalla manovra della Bce che sottolinea l’importanza della presenza greca in Europa...

15  LUG

Dopo aver acquistato le quote di alcune aziende italiane, la banca centrale cinese ha operato acquisti delle percentuali di alcuni istituti italiani. La partnership tra Italia e Cina, da un anno a questa parte, sta avviando molte trattative su progetti internazionali...

13  LUG

Un prodotto misto con tanti vantaggi in un’unica soluzione: primi 5 anni a tasso variabile e successivo periodo con un fisso stabilito sin dalla stipula. Possibilità di polizza Bnl gratuita per il primo anno.

10  LUG

Il referendum in Grecia con la vittoria del no preoccupa le persone interessate a richiedere un mutuo. Gli indici economici potrebbero subire cambiamenti. Cosa cambierà sui tassi riferiti ad un mutuo?

8  LUG

Negli ultimi anni le case hanno perso molto del loro valore per in calo del comparto immobiliare. L’aumento delle erogazioni di mutuo è la soluzione migliore per far ripartire gli acquisti...

Avanti 1/26 Avanti
Ottieni il
miglior mutuo
Calcola la rata
Cariparma
BNL
CheBanca!
Friuladria
UniCredit S.p.A.
Carispezia
Crasti
Credem 100
Approfondimenti
Segui Andrea Negri su Google+