Il mutuo per aste giudiziarie

Il mutuo per aste giudiziarie

Mutuo per aste: caratteristiche

Il mutuo per aste giudiziarie ha tre caratteristiche salienti che lo distinguono dai mutui classici:

1.tempi di delibera ristretti;


2.possibilità di ottenere una somma in preammortamento;


3.convenzione con uno o più Tribunali italiani per adeguare i tempi di erogazione del mutuo alle procedure di acquisto all'asta.

I mutui per aste immobiliari risolvono in parte il gravoso problema delle aste deserte, oltre a permettere anche a privati di acquistare immobili ad uso abitativo ad un prezzo estremamente conveniente (pari in genere al 75% del valore di mercato).
Vista la loro utilità, hanno spesso spread agevolati e durate lunghe, anche fino a 30 anni. Possono essere richiesti anche con finalità acquisto+ristrutturazione/efficientamento energetico.


I tempi di delibera del mutuo per aste sono brevissimi, anche soli 15 giorni. Questo permette di cogliere al volo occasioni di acquisto interessanti.

In genere per partecipare alle aste immobiliari bisogna dare un deposito cauzionale pari ad almeno un decimo dell'offerta. E' stato recentemente abolito l'obbligo di depositare una cifra a titolo di rimborso delle spese. Questo rende necessario in molti casi erogare una parte del mutuo prima della sottoscrizione dell'ipoteca, in preammortamento (in genere della durata di 2 anni).

Per finire le banche che erogano mutui per aste sono convenzionate con il Tribunale che dispone l'asta, dal momento che la banca dovrà sincronizzare le procedure di erogazione del mutuo per adattarle alle procedure di vendita all'asta. Ad esempio, l'erogazione del mutuo, l'iscrizione dell'ipoteca e la firma dell'atto di acquisto dovranno avvenire contestualmente.

Di seguito trovi l'elenco delle banche convenzionate con i maggiori tribunali italiani: Abi elenco banche aste immobiliari

 

 

Scopri le migliori offerte di mutuiSi e calcola il preventivo >> PREVENTIVO MUTUO

 

 

Il mutuo asta al 100 %


Nulla vieta di ottenere un mutuo per l'acquisto all'asta fino al 100% del valore dell'immobile. Il punto cruciale sono le garanzie.
Chi non ha sufficienti garanzie, ad esempio un giovane con contratto di lavoro atipico o una giovane coppia, può richiedere l'intervento del Fondo di Garanzia Prima Casa.

Anche qui attenzione alle tempistiche. La banca che eroga il mutuo saprà guidarti nell'espletamento della procedura in modo che l'erogazione della garanzia statale coincida con le tempistiche di acquisto all'asta.

Abbiamo parlato di come ottenere un mutuo al 100% con la garanzia statale in un nostro precedente articolo sul Fondo di Garanzia Consap per i mutui al 100%.

 

Scopri le migliori offerte di mutuiSi e calcola il preventivo >> PREVENTIVO MUTUO

Trova il miglior mutuo e risparmia

Calcola la rata