Acquisto casa nuda proprietà: come funziona?

Acquistare casa in nuda proprietà è una soluzione sempre più considerata in Italia.

Nel 2017, rispetto all'anno precedente, ad esempio, si è assistito ad un incremento del 1,3% di questa tipologia di compravendite di immobili.

Negli ultimi anni, infatti, complice la crisi economica, si sono dovute cercare delle concrete alternative per l'acquisto di immobili a basso costo.

L'indubbio pregio della nuda proprietà è il risparmio in quanto dal prezzo dell'immobile viene decurtato quello dell'usufrutto.

Ma vediamo ora nello specifico in cosa consiste la nuda proprietà e quando conviene questa soluzione.

Acquistare immobili in nuda proprietà: in cosa consiste e quali vantaggi offre?

Ottenere un mutuo per l'acquisto di una casa in nuda proprietà può rivelarsi una scelta più semplice ed economicamente vantaggiosa in quanto il costo dell'immobile risulterà molto più basso del normale.

Questo perché il venditore dell'immobile riserverà per sè l'usufrutto, cioè il diritto di abitare e di godere l'uso dell'immobile in questione per tutta la vita o entro un periodo determinato in fase di contratto. 

Di fatto, la nuda proprietà consiste proprio in questo: acquistare un immobile, ottenerne il diritto di proprietà, ma non poterla abitare o usare in altro modo finchè l'usufruttuario rimane in vita (o fino ad altra data specificata nel contratto).


Sei alla ricerca di un mutuo per la tua nuova casa? Iniziamo!

CALCOLA LA RATA >


Durante quel periodo l'usufruttuario, che può essere una persona sola oppure due coniugi, può non solo abitare ed usare l'appartamento in questione ma anche affittarlo o addirittura venderne l’usufrutto a terze persone nei limiti dei termini previsti nel contratto della vendita della nuda proprietà. 

Di contro, anche chi compra la nuda proprietà potrà godere di grandi vantaggi:

  • acquistare un immobile a un prezzo agevolato, in base all’età dell’usufruttuario (più è giovane, minore sarà il costo dell'appartamento)
     
  • vedere crescere negli anni il valore dell'immobile acquistato.
    La nuda proprietà, infatti, nel corso degli anni si rivaluta doppiamente: sia grazie all’incremento del valore di mercato dell’immobile, sia grazie all’avanzamento dell’età dell’usufruttario.
     
  • non pagare per tutte le spese di ordinaria manutenzione dell'abitazione quali amministrazione, custodia, manutenzione generale nè l'ici e l' irpef che resteranno a carico dell'usufruttuario.

Il nudo proprietario, inoltre, ha la facoltà di trasferire a terzi in qualsiasi momento la nuda proprietà dell’immobile stesso.
Può nel caso realizzare un guadagno perché nel corso del tempo l’immobile può essersi rivalutato, e contemporaneamente, sarà anche aumentata l’età dell’usufruttuario.

Il prezzo dell'immobile viene calcolato partendo da una perizia professionale del valore del mercato a cui si applica un coefficiente secondo l’età dell’usufruttario (abitante/i) della casa.


Parla con i nostri esperti di mutuo, sapranno indicarti la soluzione migliore!

PARLA CON NOI >


I coefficienti di usufrutto e nuda proprietà vengono aggiornati e pubblicati periodicamente dal ministero delle finanze e si basano su statistiche riguardanti le aspettattive di vita in Italia e sul tasso di interesse legale in vigore. In ogni caso il prezzo di vendita, una volta ascoltati i suggerimenti di casanuda.it è stabilito dal venditore.

La nuda proprietà si rivela una scelta vincente, quindi, per chi ad esempio vuole chiedere un mutuo per acquistare casa come investimento o per chi una casa ce l'ha già e non ha fretta di cambiarla.

leggi anche

Precedente

Prossimo  

Ciao,
siamo pronti
ad aiutarti!

Non sai da dove iniziare?
Ti guidiamo noi!
Ti serve consulenza personalizzata? Compila il form per essere rincontattato da i nostri esperti!