0.1
L'ABC del mutuo
0.1
L'ABC del mutuo

Mutui Consap: cosa sono e perché convengono

2 min di lettura
mutuo consap

I mutui Consap sono mutui erogati dalle banche e dagli intermediari finanziari aderenti al Fondo di Garanzia Prima Casa, istituito nel 2013 presso il Ministero dell'Economia e delle Finanze e gestito dall'omonima società ad intera partecipazione pubblica.

Alcuni di questi istituti aderiscono anche al Fondo di Solidarietà per i Mutui Prima Casa, sempre gestito da Consap.

I due fondi hanno funzioni differenti, pur avendo entrambi come scopo il sostegno all'accesso al credito da parte delle famiglie.

Il Fondo di Garanzia Prima Casa

Il Fondo di Garanzia Prima Casa eroga una garanzia statale sui mutui prima casa pari al 50% della quota capitale erogata, in prima richiesta - quindi del tutto simile ad una garanzia fideiussoria.

Per fare domanda di accesso al Fondo non ci sono limiti di reddito, ma ci sono limiti per quanto riguarda

  • finalità del mutuo (acquisto, ristrutturazione, aumento dell'efficienza energetica della prima abitazione);
  • ammontare massimo del finanziamento (250 mila euro);
  • tipologia di immobile acquistato (sono escluse le categorie catastali A1, A8 e A9, oltre che gli immobili di lusso).

Hanno priorità di accesso al Fondo giovani di età inferiore a 35 anni con contratto di lavoro atipico, giovani coppie (un membro deve avere massimo 35 anni, l'altro massimo 40 anni), single con figli minori conviventi, conduttori di case popolari.

I mutui agevolati Consap

I mutui concessi ai soggetti prioritari hanno tasso di interesse calmierato, con TEG (Tasso Effettivo Globale) mai superiore al TEGM (Tasso Effettivo Globale Medio) rilevato trimestralmente dal Ministero dell'Economia e delle Finanze.

Gli istituti aderenti possono anche proporre, tra i mutui presenti nella propria offerta, uno o due prodotti particolarmente adatti alle esigenze di queste categorie di richiedenti. Un esempio? Cariparma propone Gran Mutuo Casa Semplice, un mutuo a tasso fisso, variabile o variabile con opzione a tasso fisso, particolarmente flessibile perchè da la possibilità di ottenere la sospensione del pagamento della quota capitale per 4 volte durante il periodo di ammortamento per un massimo di 24 mesi.

Fondo di Solidarietà per i Mutui Prima Casa

Gli istituti di credito che aderiscono al Fondo di Solidarietà per i Mutui Prima Casa, invece, devono predisporre misure di sostegno al pagamento del mutuo nel caso in cui si verifichino eventi che possono ridurre significativamente il reddito familiare.

I requisiti di accesso al Fondo di Solidarietà sono

  • ISEE non superiore a 30 mila euro
  • mutuo non superiore a 250 mila euro
  • ritardo nel pagamento del mutuo non superiore a 90 giorni consecutivi.

Le condizioni di accesso al Fondo sono

  • perdita del posto di lavoro subordinato o parasubordinato (anche a tempo determinato)
  • non autosufficienza o handicap grave di uno degli intestatari del mutuo
  • dimissioni per giusta causa.

Le misure di sostegno e le condizioni di accesso sono variabili da istituto a istituto. Ad esempio, Unicredit prevede la sospensione del pagamento delle rate fino a 12 mesi anche in caso di mancato rinnovo del contratto di lavoro atipico e di ingresso in CIG/CIGS.

leggi anche

Precedente

Prossimo  

Ciao,
siamo pronti
ad aiutarti!

Non sai da dove iniziare?
Ti guidiamo noi!
Ti serve consulenza personalizzata? Compila il form per essere rincontattato da i nostri esperti!