residenze-di-pregio-positivo-primo-semestre-2021

Mercato delle residenze di pregio: positivo il primo semestre 2021

Il mercato delle residenze di pregio ha registrato un andamento positivo durante il primo semestre del 2021, in particolar modo nelle maggiori città italiane, partendo da Milano e Roma.

Questo è quanto riporta il report redatto da Gabetti sulla base dei dati forniti da Santandrea Luxury Houses.
Santandrea ha dichiarato di aver messo a segno addirittura il migliore risultato degli ultimi 5 anni, quindi anche rispetto all'era pre-Covid.

 

Scopri le migliori offerte di mutuiSi  SERVIZIO ONLINE GRATUITO CALCOLA LA RATA 

 

Mercato immobiliare di pregio: i numeri della crescita

Nel report sono stati analizzati i principali indicatori del mercato residenziale di pregio, con l’obiettivo di restituire una fotografia dal punto di vista immobiliare e qualitativo.

Il primo semestre dell’anno ha visto un andamento positivo per le residenze di pregio, fatta eccezione per un impatto (contenuto) dei lockdown locali nel mese di marzo.
Per quanto riguarda i prezzi, si è avuta una lieve crescita per Milano (+1,6%); stabilità per Roma, Genova e Firenze.
Lievi flessioni a Napoli e Torino.
I tempi medi di vendita si sono aggirati intorno ai 4-6 mesi per Milano, 5-6 mesi a Genova, 5-7 a Torino, 6-7 mesi per Firenze, 6-7 a Napoli e 6-8 mesi a Roma.
Gli sconti in sede di chiusura delle trattative sono stati intorno al 9-10% per Milano, Roma, Genova e Firenze; lievemente più bassi a Torino (7%) e più elevati a Napoli (13%).

Vediamo in dettaglio cosa è successo al mercato delle compravendite di alta gamma nel corso del primo semestre del 2021 nelle due principali città italiane.

Milano ha mostrato andamenti differenti a seconda delle zone di riferimento. Brera, il Centro Storico e la zona Magenta si sono confermate ancora tra le più dinamiche con domanda, compravendite e prezzi in crescita. Stabile la domanda per le zone Palestro–Duse e Quadrilatero. Per quanto riguarda l’offerta, ad eccezione della zona Palestro–Duse che mostra stabilità, la disponibilità di immobili risulta in crescita.

Come zone più ambite si confermano il Centro Storico e il quartiere Brera, mentre le metrature più ricercate sono quelle intorno ai 180 mq e con almeno tre camere da letto. La clientela si è orientata prevalentemente verso soluzioni nuove o ristrutturate con spazi aperti vivibili, come terrazze o ampi balconi e dotate di box/posto auto.

A Roma, nel corso del primo semestre del 2021, la domanda è risultata stabile ad eccezione delle zone di Salario Trieste e Trastevere dove si è registrato un lieve aumento. Anche l’offerta in vendita è risultata complessivamente stabile, così come i prezzi.
La zona Parioli, il Centro Storico, Prati e Trieste sono le preferite. Le unità immobiliari più ricercate sono state quelle intorno ai 150 mq e dotate di almeno tre camere da letto, già ristrutturate. Tra le dotazioni di maggiore appeal posto auto/box e terrazza.

Scopri le migliori offerte di mutuiSi CALCOLA LA RATA
servizio online gratuito

 

Scopri le migliori offerte di mutuiSi  SERVIZIO ONLINE GRATUITO CALCOLA LA RATA 

 

Mercato residenze di pregio in positivo: perché?

Scopri le migliori offerte di mutuiSi CALCOLA LA RATA
servizio online gratuito

Il report di Gabetti si interroga su quali possano essere le motivazioni di questo successo di vendita degli immobili di lusso e delinea ben tre motivazioni:

  • il mercato ha beneficiato degli acquisti che sono stati posticipati, soprattutto nel 2020, a causa dell’emergenza sanitaria e del blocco degli spostamenti
  • i lockdown e la permanenza forzata nelle abitazioni hanno fatto emergere una maggiore consapevolezza nei confronti della propria residenza: se da un lato ne ha fatto emergere il valore dall'altro ha anche messo in rilievo i punti deboli, alimentando di conseguenza nuove esigenze abitative e suscitando il desiderio di cambiare casa.
  • i bonus fiscali, soprattutto il Superbonus 110%, hanno dato un forte impulso al mercato, permettendo di comperare una casa e di ristrutturarla recuperando parte delle spese e, al tempo stesso, valorizzando anche l’intero immobile.

Il report si conclude con uno sguardo al futuro prossimo e alle possibili previsioni di mercato.

Il mercato degli immobili di alta gamma resterà positivo se permarrano determinate condizioni: la ripartenza economica in atto continui, i mutui mantengano tassi bassi e il Governo confermi i bonus fiscali.
E continuerà, probabimente, anche una novità  per il mercato degli immobili di lusso emersa quest'anno: la ripresa, stavolta, non è stata trainata dalle sole grandi città più blasonate, ma si è manifestata in tutto il Paese, che è stato riscoperto nella sua bellezza totale grazie al turismo domestico a cui ci ha costretti la pandemia.

Continua a leggere mutuiSi.it per ricevere sempre news e tips sui mutui.

Se ti è piaciuto questo articolo, potresti leggere anche: ⇒ Immobiliare post-Covid: è record di compravendite

Trova il miglior mutuo e risparmia

Calcola rataServizio online gratuito