mutuo-730-cosa-si-recupera

Mutuo: cosa si recupera nel 730

Del mutuo cosa si recupera nel 730? Se stai per chiedere un mutuo, probabilmente ti stai ponendo questa domanda.

Accendere un mutuo è un impegno importante, e sapere di poter scaricare una parte di questo onere può rasserenare chi sta per assumerlo.

Ma quali sono, di preciso, le detrazioni fiscali sul mutuo e per quali finalità di mutuo sono previste?

 

 Scopri le migliori offerte di mutuiSi.it!  SERVIZIO ONLINE GRATUITO -> CALCOLA LA RATA
Scopri le migliori offerte di mutuiSi.it! CALCOLA LA RATA
Servizio Online Gratuito

 

Cosa si detrae per il mutuo prima casa

Chi stipula un mutuo ipotecario finalizzato all’acquisto, alla ristrutturazione e alla costruzione della prima casa, cioè l’abitazione nella quale vive abitualmente e nella quale ha la residenza anagrafica, può detrarre ai fini del calcolo Irpef gli interessi passivi pagati sul mutuo, insieme alle spese e agli oneri detraibili accessori legati al mutuo stesso.
Si tratta,cioè, delle commissioni versate per l’intermediazione bancaria - comprese quelle per il mediatore creditizio, gli oneri fiscali, le spese di istruttoria e di perizia, le spese notarili, le imposte di registro, ipotecarie e catastali.

Nel 730 si recupera il 19% di questi interessi e spese sul mutuo per un massimo di 4000 euro.

In caso di mutuo condiviso, entrambi gli intestari hanno diritto alle detrazioni del 19%, ovviamente sull'importo massimo suddiviso per due (quindi per un massimo di 2000 euro ciascuno).

La documentazione necessaria per usufruire delle detrazioni sul mutuo comprende:

  • il contratto di mutuo
  • l’atto di acquisto dell’immobile
  • la certificazione della banca che attesta l’ammontare degli interessi pagati e la quota capitale residua 
  • la documentazione fiscale attestante il versamento delle spese e degli oneri accessori.

La detrazione sul mutuo spetta al titolare del contratto, anche se l'immobile è adibito ad abitazione principale di un suo familiare (coniuge, parenti entro il terzo grado e affini entro il secondo grado).

 

 Scopri le migliori offerte di mutuiSi.it!  SERVIZIO ONLINE GRATUITO -> CALCOLA LA RATA
Scopri le migliori offerte di mutuiSi.it! CALCOLA LA RATA
Servizio Online Gratuito

 

Nessuna detrazione Irpef spetta, invece, a chi chiede un mutuo per la seconda casa e non si scaricano l’assicurazione sulla casa, le spese di incasso rata e le spese e le tasse legate alla compravendita.

 

Continua a leggere mutuiSi.it per ricevere sempre news e tips sui mutui.

Se ti è piaciuto questo articolo, potresti leggere anche: ⇒ Le detrazioni fiscali sul mutuo

Trova il miglior mutuo e risparmia

Calcola rataServizio online gratuito