Trova il miglior mutuo e risparmia

Calcola rataServizio online gratuito

assicurazione-mutuo-come-sceglierla

Assicurazione sul mutuo: come sceglierla

Quando si stipula un mutuo, è importante sottoscrivere una buona polizza assicurativa: in caso di determinati eventi sarà l’assicurazione a continuare a pagare ai beneficiari prescelti quanto dovuto a titolo di mutuo.

L'assicurazione sul mutuo serve, infatti, per mettere al riparo sia il mutuatario che la banca erogatrice del finanziamento da eventuali imprevisti: eventi naturali che possono danneggiare l’immobile oggetto del finanziamento, quali incendi o calamità di vario genere, oppure accadimenti che possono pregiudicare la capacità di rimborso del debitore, come perdita del lavoro, infortuni, malattia o morte.
 

Scopri le migliori offerte di mutuiSi, servizio on-line GRATUITO CALCOLA LA RATA
Scopri le migliori offerte di mutuiSi, servizio on-line GRATUITO CALCOLA LA RATA

 

Come funziona l'assicurazione sul mutuo?

L'assicurazione sul mutuo consiste in una polizza assicurativa che richiede il pagamento di un premio da versare periodicamente o anticipatamente in un’unica soluzione e che impegna la compagnia assicuratrice a corrispondere un indennizzo nel caso si verifichino gli eventi assicurati.
Tutti coloro che stanno per stipulare un mutuo o ricoprono il ruolo di garante del mutuo o, ancora, coloro che hanno già un mutuo in corso, possono richiedere un'assicurazione mutuo per garantirsi una forma di protezione sul finanziamento.
Per stipulare una polizza è richiesto solo l'essere residenti in Italia e avere un’età compresa tra i 18 e i 70 anni.
Il premio polizza aumenta progressivamente all’aumentare dell’età, al peggioramento delle condizioni di salute e delle abitudini di vita del cliente.

Quando si stipula un mutuo è obbligatorio sottoscrivere una polizza furto-incendio, mentre tutte le altre sono facoltative, anche se spesso in mancanza di altre garanzie le banche ne richiedono la sottoscrizione come condizione necessaria per l’erogazione del finanziamento.

L’assicurazione incendio e scoppio, l'unica obbligatoria per legge, solitamente è offerta a titolo gratuito dagli Istituti di Credito, altrimenti ha costi piuttosto contenuti.


Per quanto riguarda invece le polizze sulla vita e tutte le altre CPI - Creditor Protection Insurance, cioè le assicurazioni mutuo facoltative, esse possono essere anche molto care e incidere significativamente sulla rata del mutuo, soprattutto qualora si scelga di versare il premio periodicamente.

In ogni caso la banca, così come il mediatore creditizio, ha l'obbligo di legge di sottoporre al cliente almeno due preventivi di compagnie assicurative che non abbiano legami con l'istituto stesso, come stabilito dal Decreto Concorrenza (Ddl n.2085-B), approvato il 2 agosto 2017. 
In alternativa, il mutuatario ha 10 giorni lavorativi di tempo per scegliere autonomamente sul mercato la polizza più conveniente.

Per questo è importante scegliere con attenzione anche l'assicurazione sul mutuo e per farlo basta seguire alcuni consigli.
 

Scopri le migliori offerte di mutuiSi, servizio on-line GRATUITO CALCOLA LA RATA
Scopri le migliori offerte di mutuiSi, servizio on-line GRATUITO CALCOLA LA RATA


Assicurazione mutuo: consigli utili

La prima cosa da fare prima della sottoscrizione di una polizza vita è verificare che vengano forniti tutti i dettagli della polizza mutuo proposta (costi, caratteristiche, limiti), che la copertura assicurativa duri per tutto il periodo di rimborso del mutuo e infine controllare se, in caso di estinzione anticipata del mutuo, vengano rimborsate, e in quale misura, le rate non utilizzate.

Tra le specifiche dell'assicurazione sul mutuo che si sta analizzando, è importante valutare in soprattutto l’entità delle commissioni percepite da chi sta proponendo la polizza, dal momento che questo valore incide sulla rata da pagare.
Inoltre è bene informarsi sin da subito su quali siano le eventuali clausole di esclusione che possono restringere le garanzie della polizza, le franchigie e le modalità di recesso.
È bene sapere, infatti, che in caso di surroga, la copertura della polizza proposta dall’istituto creditore decadrà automaticamente con l’estinzione del mutuo.

Un'altra voce da tenere sott'occhio è costituita dai costi di frazionamento: nel caso in cui si scelga un metodo di pagamento periodico con frequenza diversa da quella annuale, vengono applicati dei costi in più e bisogna considerarne l'entità.

Attenzione poi ai costi nascosti: spesso in caso di una polizza CPI a Premio Unico questo viene finanziato assieme al capitale erogato dalla Banca.
In questo caso il beneficio di un pagamento dilazionato potrebbe essere vanificato dall’applicazione degli stessi interessi del mutuo anche sul premio assicurativo.